jump to navigation

Aereoporto di Forlì: No all’ennesimo spreco di risorse pubbliche 12 novembre 2009

Posted by cesenacinquestelle in Uncategorized.
trackback

Consiglio Comunale di Cesena del 12 novembre 2009

Intervento del nostro consigliere Natascia Guiduzzi.

La società SEAF spa, che ha l’incarico di amministrare l’aeroporto di Forlì, ha accumulato negli anni una serie di perdite che farebbero saltare sulla sedia tutti i cittadini della regione se questi cittadini avessero modo di rendersi conto che questi soldi SPERPERATI sono i loro.

.

Faccio un breve riassunto dei bilanci degli ultimi anni:

Bilancio 2005: passivo di 4 mln. di euro

Bilancio 2006: passivo di 2,5 mln. di euro

Bilancio 2007: passivo di 3,75 mln. di euro

Bilancio 2008: passivo di 5,7 mln. di euro

Bilancio 2009 (previsione): passivo di 6,7 mln. di euro.

Tot. Passivi circa 22.650.000 di euro!!!

Credo che per fortuna degli amministratori della SEAF, buona parte della cittadinanza si disinteressa delle attività delle società partecipate, perché se solo alzassero la testa e leggessero questi conti, probabilmente verrebbero loro stessi a sciogliere il CDA della SEAF coi forconi

Ma non basta a SEAF il passivo accumulato in questi anni. Ora ha presentato un “piano industriale” con decisioni “strategiche” per gli anni:

2009-2012 (parte SUD) con un piano industriale da 48,600 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTO!!

E per il 2009-2040 (parte NORD) intervento di 56,4 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTO!!

Totale 105 MILIONI DI EURO.

Il piano prevede fra gli altri di creare un sistema cargo e fra le opportunità si nota “la domanda di cargo può derivare dal mercato della produzione agro-alimentare.” Perché spedire una mela, una pesca congelata a 5.000 km. da qui? Perché, soprattutto in questo periodo, edificare capannoni, utilizzare cemento, creare una nuova viabilità, quando non si sa come andrà il mercato? E ancora perché investire sull’aeroporto delle cifre così alte dato il trend degli ultimi 5 anni in grave passivo?

Di chi sono questi debiti?

Questi debiti non sono nostri, di noi cittadini Cesenati o dei cittadini di Forlì ecc.., noi non abbiamo chiesto al Comune di Cesena di ripianare i passivi di bilancio dell’aeroporto.

Nella votazione di lunedì 9 novembre il consiglio comunale di Forlì ha rinnovato la sua fiducia alla SEAF, finanziando l’ennesima perdita milionaria dell’aeroporto di Forlì.
L’esito della votazione è stato di 33 favorevoli e un solo contrario, Raffaella Pirini consigliere di Destinazione Forlì.

Come realtà comunale ci dobbiamo interrogare sull’opportunità o meno di avere un aeroporto nelle nostre immediate vicinanze mentre in realtà sarebbe opportuno fare un discorso di razionalizzazione della distribuzione degli aeroporti a livello quantomeno regionale se non nazionale.

Questo perché non si vengano a creare situazioni assurde nelle quali ci si trova ad avere 3 aeroporti civili nella breve distanza di 110Km che è la distanza che separa Rimini da Bologna, è mai possibile che ci possa essere un bacino d’utenza sufficiente a mantenere in attivo 3 aeroporti in una così breve distanza?

Per avere un aeroporto come quello di Forlì che sia quantomeno in pareggio occorre avere ben oltre un milione di passeggeri l’anno, ciò vuol dire che in Romagna, per mantenere in pareggio Forlì e Rimini, tutti gli abitanti (neonati, bambini, anziani compresi) dovrebbero prendere l’aereo almeno 4 volte l’anno. E’ evidente che parliamo di pura follia.

Noi cittadini del Comune di Cesena siamo molto soddisfatti nel vedere che questa amministrazione non intende procedere alla ricapitalizzazione della SEAF spa, nella quale, penso, si sia persa fiducia. I 90.000 euro che spetterebbero come quota di ricapitalizzazione al comune di Cesena è giusto spenderli per attività più redditizie. A nostro avviso vanno sostenute le attività che sono in grado di camminare con le proprie gambe, usando i soldi pubblici, soldi dei cittadini, valorizzando le attività che abbiamo sul territorio senza indebitarci a ricapitalizzare un’attività che è inevitabilmente destinata a fallire.

Per questo motivo il nostro voto alla delibera sarà favorevole.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: