jump to navigation

L’inutile parcheggio dell’Osservanza 8 gennaio 2010

Posted by natasciaguiduzzi in Uncategorized.
Tags: , , ,
trackback

da “Il Resto del Carlino” di oggi

Dal Ministero 540 mila euro
per il parcheggio dell’Osservanza

L’importo è stato assegnato al Comune di Cesena tramite un bando per il cofinanziamento di opere mirate al miglioramento della qualità dell’aria nelle aree urbane.

Cesena, 8 gennaio 2010 – Il Ministero dell’Ambiente ha deciso di partecipare economicamente alla realizzazione del nuovo parcheggio dell’Osservanza. Lo ha fatto assegnando al Comune di Cesena un finanziamento di circa 540mila euro.

“La notizia ci riempie di soddisfazione – commentano il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore alla Mobilità Maura Miserocchi -, anche perché il nostro progetto è fra quelli che si aggiudicano il contributo maggiore”.

L’importo è stato assegnato tramite un bando che metteva a disposizione risorse per il cofinanziamento di opere mirate al miglioramento della qualità dell’aria nelle aree urbane e al potenziamento del trasporto pubblico. “Il parcheggio dell’Osservanza – spiega il sindaco Lucchi insieme all’assessore Miserocchi – risponde pienamente a entrambi i requisiti, proponendosi come un parco parcheggio immerso nel verde con funzioni di interscambio fra auto e mezzo pubblico, integrato anche con percorsi pedonali e ciclabili”.

Del finanziamento e delle linee ispiratrici del bando si terrà conto nel momento in cui si avvierà la fase di rielaborazione del progetto secondo quanto indicato nel programma del sindaco. In ogni caso l’impegno dell’Amministrazione comunale è quello di avviare un percorso partecipativo su questo progetto, come anticipato in occasione della presentazione del piano di mandato della mobilità a novembre e come ribadito nell’opuscolo illustrativo dei nuovi progetti, distribuito nel corso dell’iniziativa.

Il progetto iniziale del parcheggio – approvato in via preliminare nel dicembre 2007 – prevedeva una struttura a raso con un’estensione di circa 12mila metri quadrati per un costo di 3,4 milioni di euro. Il progetto era però stato stralciato dal sindaco Paolo Lucchi nel corso della campagna elettorale (aprile-maggio 2009), avanzando una proposta alternativa: una struttura più ridotta, di 300 posti, da integrare con il parco.

La Lista Civica Cesena 5 stelle ribadisce che prima di realizzare un intervento così impattante, ricordiamo che si andrà di fatto ad eliminare l’unica zona verde a ridosso del centro, sia doveroso provare a ottimizzare i parcheggi già esistenti e a potenziare il trasporto pubblico. Ricordiamo inoltre ai lettori che il parcheggio verrà di fatto costruito a poche decine di metri dal parcheggio del cimitero urbano e da quello di un supermercato che durante il giorno sono semideserti. A cosa serve un parcheggio di 300 posti quando nelle vicinanze gli altri parcheggi sono vuoti?

Perché cementificare il territorio senza che ce ne sia la reale necessità?

Annunci

Commenti»

1. Giacomo - 10 gennaio 2010

Dobbiamo puntare al miglioramento della rete di trasporti pubblici , autobus elettrici che fanno piccoli tratti ma con frequenze molto alte , che colleghino le zone sensibili del centro con i parcheggi di scambio che possono essere l’ippodromo , montefiore , ospedale ect ect. Non serve cemento, servono idee di mobilità!
A Parigi esistono da anni BICICLETTE ELETTRICHE a disposizione del cittadino dotato di tessera per usufruirne. è da valutare!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: