jump to navigation

Il mobile imbottito a Forlì e dintorni: SODOMA, di Gomorra ha già parlato Saviano 26 maggio 2010

Posted by cesenacinquestelle in Uncategorized.
trackback

La Lista Civica DestinAzione Forlì presenta il video di denuncia di un imprenditore forlivese che spiega come a Forlì ci siano molte aziende che lavorano come contoterzi nella produzione del mobile imbottito, cioè di salotti, e altre che lavorano nello stesso settore, ma anche come progettisti di linee proprie.

Tutti si sono dovuti scontrare con il fatto che le aziende grosse che vendono prodotto finito e che forniscono lavoro ai contoterzisti hanno cominciato a servirsi di manodopera cinese che lavora ad un costo pari a poco più di un quinto di quello che costa un dipendente normale e che lavora a dei ritmi disumani.
Dopo la trasmissione Report dell’ottobre 2009 che ha sollevato il problema della denuncia, risalente addirittura al febbraio del 2007, di due imprenditrici forlivesi contoterziste costrette a chiudere perché nessuno dava loro più lavoro, la situazione in città è rimasta ferma al palo.

Siamo arrivati al punto in cui i grandi distributori italiani ed esteri quando chiedono all’imprenditore protagonista del video di eseguire un lavoro, glielo vogliono pagare ad un prezzo che non copre neanche quello di costo e, quando lui fa presente il problema, tutti dicono: “fallo fare  ai cinesi così ci guadagni”.

Siamo indignati e preoccupati per il persistere della situazione che porterà, se non lo ha già fatto, allo scardinamento di tutto il sistema economico italiano, soprattutto quello legato alle produzioni artigianali.

Chiediamo pertanto ai politici, alle forze di polizia, agli enti, alle associazioni di categoria e ai sindacati a cui verrà indirizzato attraverso il nostro sito ed il blog di Beppe Grillo un mail bombing * (INVIA EMAIL), di fare tutto quanto è in loro potere per interrompere immediatamente lo stato di illegalità attuale in cui lavorano i laboratori cinesi, iscritti regolarmente alla camera di commercio, ma che dichiarano un numero di dipendenti e di ore lavorative assolutamente non compatibili con il fatturato dichiarato.

I due consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle Giovanni Favia e Andrea Defranceschi porteranno il problema in Regione affinché si intraprenda una discussione politica che individui tutti i mezzi possibili per interrompere questa situazione, come ad esempio l’istituzione di un organismo di controllo permanente che, tramite monitoraggio di fatturati, controllo dei consumi energetici e richieste di controlli mirati in orari notturni, consenta una sorveglianza puntuale su tutto il territorio Regionale, affinché il problema non venga trasferito da una città all’altra.

GUARDA IL VIDEO

* Il mail bombing invia l’email a: CNA FORLI, CONFARTIGIANATO FORLI, CISL, CGIL, UIL, Ministero dello sviluppo economico: Viceministro – On. Paolo ROMANI, Capo della Segreteria: Dr.ssa Denise ANGIOLETTI, Ass. attività produttive Comune di Forlì Maria Maltoni, REGIONE: Vasco Errani (Presidente della Giunta), Simonetta Saliera (Vicepresidente – Assessore Finanze, semplificazione e trasparenza, politiche per la sicurezza), Patrizio Bianchi (Assessore Scuola, formazione professionale, università e ricerca, lavoro), Teresa Marzocchi (Ass. politiche sociali ed integrazione per l’immigrazione), Gian Carlo Muzzarelli (Ass. attività produttive), Matteo Richetti (Pres. Assemblea Legislativa), CARABINIERI – Forlì, Questura di Forlì Cesena, PREFETTURA di Forlì-Cesena, GUARDIA DI FINANZA COMANDO PROVINCIALE FORLI’ e Comando Regionale Emilia Romagna – Bologna – Capo di Stato Maggiore, ISPETTORATO DEL LAVORO.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: