jump to navigation

Il Sindaco risponda sullo spostamento di un chiosco di piadina e sul licenziamento di alcuni lavoratori 24 settembre 2011

Posted by cesenacinquestelle in Uncategorized.
trackback

Si discuteranno nel Consiglio Comunale del 29  settembre 2 interpellanze che Cesena 5 stelle ha presentato all’amministrazione comunale volte ad ottenere risposte su vicende poco chiare del territorio che trovate in allegato.

La prima tratta la vicenda degli operai della piattaforma logistica CENTRALE ADRIATICA  di Pievesistina licenziati dalla subappaltante ASTER COOP senza valido motivo; operai che lavoravano nel magazzino anche da 8 anni. Fermo restando che c’è una vertenza aperta fra gli operai e l’azienda e che ci asteniamo da qualunque commento per non compromettere le trattative, la nostra interpellanza è volta a chiarire quale ruolo ha assunto l’amministrazione nella vicenda. L’assessore Marchi ha infatti incontrato rappresentanti della società e dei sindacati, asserendo a mezzo stampa di un cordiale dialogo fra le parti senza mai riferire cosa è emerso da quegli incontri. La nostra domanda è volta a capire quale è il ruolo dell’aministrazione in questa vicenda e cosa l’amministrazione possa realmente fare. La nostra intenzione è quella di portare all’attenzione della società civile questa vicenda che crea un precedente molto preoccupante nel tessuto lavorativo della nostra città.

Leggi l’interpellanza.

 La seconda è invece rivolta a far luce sullo spostamento del chiosco di piadina sito in via Fausto Coppi che finirà ubicato dentro al Parco Ippodromo. Si vuol far luce sul regolamento per l’assegnazione dei chioschi nel comune di Cesena che esclude, per quel parco e per i giardini Savelli, l’applicazione del medesimo. Inoltre vorremmo capire se lo spostamento considerato dalla giunta una azione di pubblico interesse, non sia dato invece da altri motivi. Nella delibera di giunta che autorizza lo spostamento si legge di continui reclami dati dai residenti della zona disturbati dal vociferare dei clienti e si asserisce che il chiosco nell’attuale posizione causava problemi di viabilità. La cosa ci sembra alquanto strana, perché in quel punto la strada è molto ampia, ci sono parcheggi e non si tratta di una via a grande passaggio.

Leggi l’interpellanza.

Annunci

Commenti»

1. adamomoscatellia - 1 ottobre 2011

Ora la domanda mi nasce spontanea da cittadino, non potrebbe aver avuto una corsia preferenziale?, c’è stato un bando pubblico, dato che il Parco è di TUTTA la cittadinanza (pubblico appunto)?, Come prevede il Regolamento Comunale.

Che faccio chiedo l’aiuto del Pubblico o la telefonata a casa?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: